Aree pubbliche di Torremaggiore: un report

Ogni anno , con l’arrivo della bella stagione, Lo Spigolo effettua un piccolo report, mediante sopralluogo (abitudine che dovrebbero prendere anche gli amministratori locali) degli spazi pubblici dedicati ai cittadini, ed in particolare ai parchi e giardini ed alle strutture sportive e ludiche.

Proponiamo solo alcuni spunti, invitandovi ad arricchire il report con vostri contributi:

Pineta comunale

Sebbene alcune migliorie vi siano state nell’area della Pineta Comunale (quest’anno sono stati piantati diversi alberi nella  pineta comunale e su via Leccisotti – tralasciamo il fatto che alcuni di questi sono secchi a causa dell’incuria) anche grazie agli Scout locali che hanno provveduto a fabbricare dei cestini e delle tabelle ginniche, la Pineta stessa è ancora lungi dall’essere quel Parco urbano che dovrebbe e potrebbe essere: spazi per lo sport e per i bambini non se ne vedono, piuttosto spuntano come funghi baretti e chioschetti; quindi riepilogando :

Pineta = 3 chioschi/bar + 0 (zero) parco giochi + 0 (zero) campi sportivio attrezzature simili + 0 (zero servizi igienici)

Nell’area circostante da segnalare:

- il campo sportivo, abbandonato, ospita alcune strutture sportive nuove ma inattive:  incredibile ma vero!

- l’assenza dei canestri e di qualsiasi forma di cura del campo di basket  della S. Giovanni Bosco( anche quest’anno i ragazzi, in assenza di qualsiasi attività da parte dell’amministrazione, hanno montato di propria iniziativa il canestro e ripulito l’area invasa da rifiuti, erbacce, ecc.);

- l’ampliamento dell’area di parcheggio nella zona a fianco il cinema Ciardulli;

Largo Fosse:

Alcuni anni fa questo giardino urbano posto al centro della città, ma degradato come se fosse collocato nel Barrìo di Caracas, aveva un piccolo recinto all’interno del quale vi era una sottospecie di area giochi: adesso quello spazio, grazie all’allora sindaco Di Pumpo, ospita un fantastico e simpatico baretto. Un”altro. Il parco continua ad avere l’aspetto di cui sopra, con lievissimi e quasi impercettibili miglioramenti. Dunque:

Largo Fosse = 1 bar + zero area giochi+ 1 servizi igienici (piuttosto sporchi però)

Villa comunale:

Situazione pressochè stazionaria, ha l’unico pregio di non essere vittima dei vandali perchè chiusa; ospita l’unica area giochi per i bambini della città; un limite è rappresentato dagli orari di apertura; poco frequentata.

Villa comunale:  = 0 (zero) bar + 1 area giochi + 0  (zero) servizi igienici

Parco della quercia  – Piazzale San Pio

Questo ampio parco, posto alla periferia di Torremaggiore, è uno degli esempi migliori -pur con tutti i limiti del caso: ospita un campo da calcio realizzato dai ragazzi stessi, un abbozzo di parco giochi.  Riponiamo speranze di miglioria in questo parco, anche perchè ospita un bellissimo esemplare di leccio secolare. Per favore, non distruggetelo!

Giardino Piazzale Madonna di Lourdes

Un piccolo giardino, ma ben tenuto dagli abitanti del quartiere, ospita la movida giovanile serale. Sono assenti i servizi, ma comunque il giudizio è positivo.

 

Giardino piazza Caduti di Nassirya

Giardino antistante il Liceo Fiani. Senza lode e senza infamia. Decisamente migliorabile.

Pineta di Via De Gasperi

Per estensione, il secondo potenziale parco urbano della città. Impraticabile, non ospita nessun servizio. Da implementare e recuperare, può essere un elemento di valorizzazione per il quartiere.

3 campetti di San Matteo

Segnaliamo i 3  campetti di San Matteo perchè rappresentano un esempio della decadenza e dell’incuria torremaggiorese:

sono ormai 30 anni che queste 3 piattaforme, collocate su tre piani, rappresentano i principali spazi per lo sport libero di Torremaggiore; col passare degli anni, senza alcun intervento di manutenzione, nè ordinaria nè straordinaria, l’area è diventata sempre più ostica, perdendo tutti i requisiti di accessibilità e sicurezza.

Allo stato attuale , come testimoniano le foto, non è altro che un’area degradata – l’ennesima!- ed abbandonata a se stessa.   L’amministrazione deve intervenire subito per ripristinare i requisiti di sicurezza e fruibilità della zona, non è più rinviabile, come testimoniano le foto.

3 campetti di San Matteo - la pavimentazione ha ceduto

3 campetti di San Matteo - un muro pericolosamente inclinato

3 campetti di San Matteo - Torremaggiore


Francesco D’Andrea

About these ads

9 pensieri su “Aree pubbliche di Torremaggiore: un report

  1. Pingback: Report fotografico de Lo Spigolo sulle aree pubbliche locali « Torremaggiore.Com Notizie

  2. degrado, abbandono, incuria, assoluta mancanza di senso civico e senso di appartenenza ad una comunità!
    sembra impossibile vedere una cosa del genere. tutti i giorni ci passiamo davanti o ci soggiorniamo con amici o figli ma ormai non ci facciamo più caso.
    grazie allo Spigolo per questa secchiata d’acqua che spero serva a risvegliare gli animi sopiti o affeccendati in tutt’altre faccende!
    svegliaaaaaa!
    nicola

  3. Diciamo che per quanto riguarda il giardino antistante il Liceo è un po’ ma solo un pizzico vergognoso che si intitoli a mercenari al soldo USA anzichè ai morti sul lavoro, tanto per fare un esempio.

    • caro Matteo
      a ben guardare si tratta proprio di lavoratori caduti sul posto di lavoro… anch’io ripudio la guerra ma non posso non ammettere che quei ragazzi sono morti cercando di portare il pane a casa… e non perchè si divertivano ad ammazzare i talebani…
      Peace and love!

  4. Sono anni che gli scouts hanno presentato un progetto di un parco giochi da installare in pineta…sempre rifiutato dal comune…motivazione:un parco giochi deve essere recintato e con custode poiché se qualcuno dovesse farsi male la responsabilità di chi dovrebbe essere? Detto in parole povere: il comune non ha intenzione di assumersi responsabilità. Forse è per questo che la villa comunale spesso è chiusa!

    • Beh, cara Mari, cosa dire… se un comune non è capace di prendersi delle responsabilità sicuramente non è capace di governare. Chi viene eletto deve, per legge, prendere delle decisioni per il bene e il progresso della comunità. Abbiamo poche certezze qui a Torre, una di queste è che ci ritroviamo una classe politica palesemente incapace di governare.
      Comunque non arrendiamoci e preseveriamo!!! Ciao!!!

  5. Pingback: Report Aree verdi pubbliche 2012: diventa anche tu un Reporter! « Lo Spigolo 3.0 il SocialBlog!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...